Il 17 marzo 2015 esce, per Runa Editrice, l’ebook ‘Mamma o non mamma: le madri minori nell’universo di Harry Potter’, saggio potteriano di Amneris Di Cesare sulle mamme “minori” nella saga, di cui sono molto orgogliosa di aver scritto la Prefazione.

Fra i tanti temi che permeano la saga di Harry Potter, quello dell’Amore è senz’altro uno dei fondamentali. Nel corso dei sette romanzi, J.K. Rowling spazia in tutte le sue sfaccettature: c’è posto per l’amore romantico, per quello che contraddistingue i legami di amicizia e per quello che caratterizza i legami familiari. Ma soprattutto c’è quello materno, un’influenza che va ricondotta alle vicende biografiche dell’autrice e al suo trauma per la morte della propria madre.

Dopo aver analizzato le figure materne di maggior peso nel saggio incluso in Potterologia, Amneris Di Cesare esplora adesso le figure minori, definite non perché prive di significato o importanza ma in quanto appena accennate o soltanto “raccontate” dai personaggi della saga.

 

LA QUARTA DI COPERTINA

Nel mondo di Harry Potter ben poco è lasciato al caso. Quasi ogni dettaglio è frutto di acuto vaglio da parte della sua creatrice, a partire dalla scelta dei nomi di luoghi, persone, animali e cose, fino alla menzione di particolari infinitesimali che poi, al termine della vicenda, assumeranno un senso preciso. La naturale conseguenza di tale precisione è che anche i personaggi che rivestono, a prima vista, ruoli comprimari, fanno comunque parte di un gigantesco domino in cui ogni tessera è collegata e funzionale all’altra Questo saggio lo dimostra ampiamente affrontando il caso delle figure materne ‘minori, poiché illustra come tale aggettivo sia meramente classificatorio all’interno del grande tema della genitorialità trattato da J.K Rowling e non certo indicativo dell’impatto esercitato nel suo complesso sulla storia di Harry Potter. Così le figura di Kendra Silente o di Eileen Prince si rivelano non meno riLevanti di quelle di Lily Potter o di Merope Gaunt, perché le loro personalità e le loro azioni finiranno per produrre effetti determinanti sui rispettivi figli e, di conseguenza, sul ruolo che essi decideranno di assumere in qualità di alleati o di antagonisti di Harry.

 

L’AUTRICE

Amneris Di Cesare, italiana nata a Sao Paulo del Brasile, vive a Bologna. Sposata a un medico calabrese, mamma e moglie a tempo pieno, collabora come free-lance per riviste femminili. Dal 2005 gestisce il F.I.A.E. – Forum Indipendente Autori Emergenti (http://fiaeforum.freeforumzone.leonardo.it), insieme gruppo e laboratorio di editing autogestito per scrittori emergenti.

Ha pubblicato il saggio “Mamma non mamma: la sfida di essere madri nel mondo di Harry Potter” nell’antologia benefica Potterologia: dieci as-saggi dell’universo di J.K. Rowling (CameloZampa Editore 2011); un suo racconto, intitolato “Zanna” è presente nell’antologia di racconti animalisti “Code di Stampa” (La Gru Edizioni 2011); ha pubblicato nel 2012 il suo romanzo d’esordio, Nient’altro che amare (Edizioni CentoAutori), vincitore del Premio Letterario Mondoscrittura 2013, ha curato l’antologia benefica “Dodicidio” per il progetto POP di La Gru Edizioni scrivendo il capitolo “Febbraio” (2013) e ha vinto il “Concorso Cercasi Jane” indetto dalla Domino Edizioni con la quale il 1 settembre 2013 è uscito il suo romanzo “Sirena all’orizzonte”, 2° classificato al Premio Magiche Rose 2014.

Nel giugno 2014 ha pubblicato il terzo romanzo “Mira dritto al cuore” edito con Runa Editrice.

Collabora con il portale di informazione online Rete-News.it (www.rete-news.it) scrivendo articoli di cronaca, costume e musica e con la rivista letteraria digitale e online Inkroci (www.inkroci.it ) in qualità di traduttrice e autore.

I DETTAGLI

Titolo: “Mamma o non mamma: le madri minori nell’universo di Harry Potter”

Autrice: Amneris Di Cesare

Casa editrice: Runa

Pagine: 38

Formato: eBook

Prezzo di copertina: € 1,99

ISBN: 9788897674481

Link al download: http://bit.ly/1BCIh45