SITO PERSONALE DI MARINA LENTI

Dal 2008 curiosità e approfondimenti sul mondo di Harry Potter

PROSSIMI EVENTI

Questo è il calendario dei miei prossimi incontri. Un calendario degli incontri passati è consultabile qui.
Per inviti a conferenze o per l’organizzazione di seminari a tema potteriano/Fantastico, anche assieme al disegnatore Cliff Wright (illustratore di Harry Potter and The Chamber of Secrets e Harry Potter and the Prisoner of Azkaban), potete scrivere a:
info@marinalenti.com

 

*°*°*°*°**°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°

15.11.19 – BOOKCITY MILANO – h. 10,30 – Unione Grafici di Milano, Piazza Castello 28

      • presentazione del volume 10 Consigli per scrivere per ragazzi

Con Fulvia Degl’Innocenti, Livia Rocchi, Chiara Segre, Luciano Sartirana

 

*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°

15.11.19 – BOOKCITY MILANO – h. 10,30 –

  • presentazione del volume 10 Consigli per scrivere per ragazzi

Con Fulvia Degl’Innocenti, Livia Rocchi, Chiara Segre, Luciano Sartirana

 

*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°

16.11.19 – BOOKCITY MILANO – h. 14,30 –

Teatro del Buratto, Sala Teatranti, via Giovanni Bovio 5

  • Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban a 20 anni dall’uscita

 

–*– ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ‘VIA GUFO’ –*–
Dopo l'inserimento dell'email, controlla la tua casella di posta per confermare l'iscrizione. Se non vedi arrivare l'avviso, controlla la casella dello spam.
Inserendo la tua email e confermando l'iscrizione rispondendo alla relativa email, dichiari di aver letto e accettato la privacy policy del sito visualizzabile QUI e di prestare il consenso al trattamento dei tuoi dati.

ELEMENTI DI PSICOPEDAGOGIA NELL’ANTICA SCUOLA DI HOGWARTS – RECENSIONE

Dettagli:psicopedagogia

ISBN: 8884742285
Pagine: 72
Editore: Il Cerchio
Anno: 2010
 

L’autore

Antonio Carriero (1988) è seminarista e studente di teologia presso la Facoltà Teologica Pugliese (Istituto Regina Apuliae di Molfetta). Collaboratore del periodico per ragazzi Mondo Erre, ha tra i personali interessi letterari il fantasy.

Il suo blog personale si trova a questo link. 

Leggi tutto

LA PROSPETTIVA STORICA NEI ROMANZI DI HARRY POTTER

s200_enrica.salvatoriIl sito Historycast ha messo on line una bellissima – e voglio risottolineare bellissima –  puntata alla scoperta e difesa della Storia nella scuola di Hogwarts, a cura della professoressa Enrica Salvatori.  (foto)

 

Il contenuto

La disamina parte da un argomento prevedibile – quello delle lezioni di Storia della Magia del professor Ruf – ma, strato dopo strato, si addentra nella questione finendo per mettere a nudo risvolti tutt’altro che scontati, esaminando in cosa consista effettivamente una prospettiva storica affidabile, su quali strumenti possa basarsi, e quali siano i limiti di cui lo storico deve essere conscio.

La Salvatori passa in rassegna – attraverso l’esempio del Diario di Tom Riddle e della storia della Camera dei Segreti – l’attendibilità documentale; quindi – attraverso la storia giudiziaria di Sirius Black – si occupa di quella delle testimonianze oculari (un tema molto delicato e affrontato criticamente, aggiungo, anche dai più moderni orientamenti della Criminologia). Finisce così per mostrare la poliedricità delle ricostruzioni storiche e l’assoluta mancanza di univocità assoluta.

Leggi tutto

EFFETTO HARRY POTTER – RECENSIONE

effettohpDettagli:

ISBN: 8876061568

Pagine: 125

Editore: Associazione Culturale Il Foglio

Anno: 2010

 

L’autrice:

Francesca Barbolini, modenese, nel 2006 ha pubblicato, per lo stessso editore, il saggio Benvenuti in casa Simpson. Fenomenologia di una famiglia media americana.

 

La recensione:
Prendete le news, di una qualsiasi testata di settore, relative all’attualità potteriana e mettetele assieme in sequenza cronologica: avrete così un’idea precisa dell’impronta di questo saggio.

Questo carattere compilativo è un valore? Indubbiamente, come lo sarebbe per qualsiasi altro libro che metta un po’ di ordine archivistico in una gran massa di informazioni. Tuttavia quando, come in questo caso, è l’unico valore che si possa vantare, questo non è sufficiente per un volume qualificantesi come ‘saggio’, anziché come mera raccolta enciclopedica.

Leggi tutto

GOOGLE BOICOTTA (INVOLONTARIAMENTE) POTTERMORE

Una piccola tragedia sta investendo molti giovanissimi utenti di Gmail. Il sistema di posta di casa Google, infatti, non consente a coloro di età inferiore a tredici anni di possedere una casella di posta, adducendo a motivo problemi di policy e di tutela dei minori.

Sinora, ovviamente, la barriera è stata sistematicamente elusa senza che Google potesse accorgersene, ma adesso l’avvento di Google+ sta portando allo scoperto tutto il sommerso. Molti ragazzini infatti, iscrivendosi al social network, dichiarano ora la loro età effettiva e così Google, incrociando quell dato con la casella di posta elettronica fornita all’atto dell’iscrizione, sta bloccando un sacco di utenze per violazione dei termini d’uso. Utenze che, in molti casi, stanno attendendo impazientemente la propria lettera di convocazione anticipata a Pottermore, dopo aver vinto il concorso della Piuma Magica.

A nulla sono valse le proteste dei genitori, che si sono offerti di rilasciare dichiarazioni scritte con cui autorizzare i propri pargoli a possedere una casella di posta elettronica, perché Google dichiara di doversi comunque conformare a determinati requisiti imposti per legge attraverso  il Children’s Online Privacy Protection Act. Molti si chiedono però perché Google non possa optare per la soluzione di compromesso adottata da Yahoo, il Family Plan, che consente ai genitori di creare degli  account per i figli minori, mantenendo un certo grado di controllo dello stesso.  

GLI ANIMALI DI HARRY POTTER

Dalla filmografia di Harry Potter ci si accorge subito di una particolarità di questa saga: l’impiego di numerosissimi animali sul set, un’esigenza dettata dal taglio della storia, popolata appunto da una pletora di creature non umane.

 

Chi ha letto L’Incantesimo Harry Potter sa che si tratta di bestioline di varia provenienza, a volte trovate nei rifugi e a volte fornite da società specializzate, ma tutte accomunate da una medesima caratteristica: il rispetto loro tributato dalla produzione, durante il rigoroso training sul set, in ossequio ai rigidi dettami della Humane Society, l”organizzazione americana senza scopo di lucro che si occupa della protezione e del benessere degli animali. Non a caso essa ha sempre insignito le pellicole di Harry Potter della pregevolissima certificazione secondo cui “nessun animale è stato maltrattato durante le riprese”.

Leggi tutto

Archives